Hai liberato la mente?

è difficile dire ti amo alle cose negative, non sempre le diciamo a quelle positive!
Per svuotare la mente dai pensieri negativi, consci e inconsci, dobbiamo dire semplicemente ti amo a ogni situazione di qualsiasi genere si tratti!
Intorno a noi ci sarà tanta pace su cui costruire le nostre vittorie!
Per la mente conscia sono disponibili quindici bit dei quindici milioni che sono presenti in ogni momento. Non abbiamo nessuna possibilità di comprendere tutti gli elementi in gioco nelle nostre vite. Dobbiamo lasciare andare. Dobbiamo fidarci

Annunci

Tim cook su Steve Jobs

“Una delle lezioni che ho imparato da lui è quello di mettere a fuoco gli obiettivi sia nei prodotti che nella vita privata. La cultura unica della Apple, quella dell’eccellenza, non finirà mai e la porteremo avanti con tutte le nostre forze. Da Jobs ho anche imparato che la gioia è nel cammino e che la vita è troppo fragile per farcela sfuggire: dobbiamo dare tutto oggi, perchè non sappiamo se domani saremo ancora qui…”

La via per il successo

La memoria è pensare, l’ispirazione è permettere.
Se i tuo impensierì sono pieni di energia negativa i segnali che arriveranno dall’alto saranno vani.
Libera la mente dai pensiero negativi e fai spazio all’ispirazione.
Solo così intraprenderai la via che ti porterà alla realizzazione, al successo.

Napoleon Hill

Nessun padre è di alcun aiuto al figlio se lo priva del suo spirito di iniziativa. Nessun testatore agevola un beneficiario facendo in modo che per lui non sia necessario lavorare. Magari desiderate proteggere i vostri eredi dalla miseria della povertà. Benissimo! Al di là di questo, non proteggeteli dalla vita con una montagna di soldi. Lasciate che abbiano l’inestimabile opportunità di crearsi una vita migliore attraverso la saggezza acquisita vivendo e attraverso il lavoro costruttivo.

Da “arricchisci” di N. Hill

Video motivazionale

Riecco uno dei miei video motivazionali:

Clicca qui

Non farti prendere dal panico

Immaginate se Schettino, invece di virare la nave verso un punto fermo, dopo l’urto, si fosse fatto prendere dal panico. Oggi staremmo contando più morti degli attuali.
Mi immagino pure quel giorno che, la mia ex ragazza, prenotando un gruppo mi sbagliò tutte le date di partenza e di arrivo e, senza la soluzione trovata, avrebbe provocato un buco da migliaia di euro.
Lo sconforto, il pianto, il vittimismo, non aiutano a trovare soluzioni, le allontana.
Come un naufrago nell’acqua che invece di nuotare e raggiungere la terra si sbatte, va in panico e immagina il finale.
Mantieni la calma sempre, non lasciare che i sentimenti negativi prendano il comando dei giochi. Una soluzione c’è sempre.

Emerson

Il mondo fa strada a un uomo che sa dove sta andando.